È indubbiamente un film sincero, spassionato e accorato nel mettere in scena la sconfitta di un artista...

Pubblicato il da Emanuele “MrGrouchoromano” Rauco

È indubbiamente un film sincero, spassionato e accorato nel mettere in scena la sconfitta di un artista, la propria sconfitta, e questa sincerità fa sì che al film − e al suo autore − si voglia bene nonostante tutto: nonostante sia sgangherato e a tratti di fattura scadente, nonostante i difetti di produzione pesino come macigni, nonostante Gilliam non riesca più a rendere comico e avventuroso il grottesco, ma solo goffo, quasi imbarazzante

Commenta il post