Flanagan è senza dubbio abile sia negli escamotage con cui gestisce il monologo interiore di Jessie ...

Pubblicato il da Emanuele “MrGrouchoromano” Rauco

Flanagan è senza dubbio abile sia negli escamotage con cui gestisce il monologo interiore di Jessie (un gioco al massacro tra lei, il marito morto e le proiezioni di lei libera e del marito vivo) sia nell’utilizzo della stanza come luogo di suspense. Le crepe si cominciano a notare quando il film deve fare i conti con le linee narrative che si accumulano oltre lo scenario primario

Commenta il post