A Jacques Doillon no

Pubblicato il

A Jacques Doillon no

A Jacques Doillon non si può negare un certo sforzo concettuale nell'organizzazione visiva e di regia del suo Rodin : nel raccontare la relazione tumultuosa tra lo scultore e la sua allieva/amante Camille Claudel durante il più fulgido periodo artistico...

Commenta il post