Heart of a Dog | Laurie Anderson #Venezia72

Pubblicato il da Emanuele Rauco

Heart of a Dog | Laurie Anderson #Venezia72

Il cinema può, è, deve essere tantissime cose diverse. Laurie Anderson ha deciso di metterle insieme. L'artista multimediale è l'autrice di Heart of a Dog, film in cui racconta in prima persona il suo rapporto con la morte: partendo dalla madre, arrivando al marito Lou Reed, Anderson riflette su tutti gli aspetti possibili dell'argomento e sui suoi risvolti umani come amore, affetto, bisogno di sentimento, e persino politici attraverso il cuore del suo cane Lollabelle

Un diario che diventa poesia, una riflessione spirituale che si apre al saggio politico, una video-installazione che si trasforma in un dramma romantico. Ma tra le varie forme che assume il film, quella che più emoziona è quella di un'istantanea del cuore della sua autrice, che metta in mostra ogni frazione del suo pensiero, della sua psiche, delle sue passioni, svelandosi con un coraggio assoluto, consapevole della sua fragilità e della sua instabilità, mostrandola come un fregio. E dandole uno stile talmente fluido e forse inafferrabile da diventare secondario, ma essenziale per il trasporto emotivo. Colpo al cuore. 

Commenta il post