Philomena

Pubblicato il da Emanuele Rauco

Philomena

(pubblicata sul Mucchio di dicembre)

Stephen Frears è un artigiano con la A maiuscola. Un regista che un film lo sa scrivere, dirigere, curare dagli attori al piccolo particolare. Philomena, la cui sceneggiatura di ferro è stata premiata a Venezia, è un esempio del suo talento: la storia di una donna comune, semplice e umile, che assieme a un giornalista cerca di scoprire la verità sul figlio preso dalle suore e dato in adozione quando era in collegio. La detection e l’inchiesta cedono il passo al ritratto umano senza che indignazione e passione vengano meno: cinema raffinato e popolare allo stesso tempo, avvincente e intelligente, retto con mano ferma da Frears e dalle maiuscole prove di Judi Dench – tra le migliori attrici viventi, senza dubbio - e da uno Steve Coogan di grande equilibrio. L’Academy è avvisata.

7

Commenta il post